Cetemps

Descrizione

Il Centro di Eccellenza per l'integrazione di Tecniche di Telerilevamento e Modellistica Numerica per la Previsione di Eventi Meteorologici Severi (CETEMPS) nasce nella primavera del 2001 da una selezione del MIUR relativa al bando per i Centri di Eccellenza sulla stabilità dei suoli.
Inizialmente si dedica alle osservazioni e alle previsioni meteorologiche e idrologiche. Nel settore della previsione meteorologica è fra i primi centri europei (e unico in Italia) ad usare l'assimilazione dei dati da satellite per la previsione della precipitazione ad alta risoluzione. Nel settore della previsione di scorrimento dell'acqua al suolo sviluppa un modello operativo per la previsione dello stato dei fiumi. Nel settore delle osservazioni da terra e da satellite sviluppa nuove tecniche per la mappatura del vapor d'acqua e per la stima della precipitazione da osservazioni da satellite.
Attualmente il CETEMPS sta ampliando la sua sfera di interessi per quanto concerne la misura e la modellistica dell'inquinamento e il monitoraggio dell'ozono atmosferico.

La strumentazione



Nel settore delle osservazioni, il CETEMPS gestisce una rete notevole di strumentazione e di dati da telerilevamento da terra e da satellite: una stazione primaria di ricezione di dati Meteosat di Seconda Generazione, un radar meteorologico, un radar profilatore di vento, un radar acustico, radar ottici, una stazione di radiosondaggio e ozonosondaggio, stazioni meteo, rilevatori a fluorescenza indotta, radiometri e fotometri. La dotazione del CETEMPS include inoltre un centro di calcolo costituito da diverse architetture a multiprocessore dove vengono eseguite tutte le elaborazioni del Centro.

Le collaborazioni

Il CETEMPS ha sviluppato un'intensa collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile (DPC) e i corrispondenti uffici della Regione Abruzzo. E' stato nominato centro di competenza del DPC e siede al tavolo tecnico della rete radar meteorologica nazionale. Inoltre, la Regione Abruzzo ha convenzionato al CETEMPS la fornitura di previsioni, la gestione dei radar del Centro Funzionale Regionale, nonché la preparazione e l'addestramento del personale.
Altre collaborazioni al livello nazionale riguardano l'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) che ha incluso il CETEMPS in un progetto pilota sulla qualità dell'aria (Quitsat), in un progetto sulla previsione delle alluvioni (Nowcasting) e gli ha inoltre affidato l'assistenza meteorologica ai lanci di palloni stratosferici.
Per quanto riguarda collaborazioni al livello internazionale il CETEMPS partecipa a diversi progetti dell’European Space Agency (ESA) e dell'European Science Fundation (ESF).

Dove Siamo

Phone:
Fax:
Via Vetoio, 67010, Coppito, L'Aquila, Italia