Previsioni meteorologiche dal 29 al 30 novembre 2022

Data emissione 29 Novembre 2022 alle ore 13:57

SITUAZIONE: un ampio minimo depressionario centrato sullo Stretto di Sicilia determina condizioni di tempo perturbato, con piogge e temporali, sulle due Isole maggiori e sulle aree tirreniche, nonché nuvolosità e deboli precipitazioni su tutte le regioni settentrionali, nevose sull’arco alpino. Nel corso del pomeriggio-sera l’instabilità tenderà ad estendersi su Calabria e settori ionici, con contestuale miglioramento al Nord. Domani, l’elemento perturbato si porterà sullo Ionio ed il maltempo insisterà su tutto il meridione peninsulare, specie sulla Calabria, Isole maggiori e, localmente, sulle regioni del medio versante Adriatico. Giovedì, ancora instabilità al Sud, ma in graduale miglioramento, in un quadro di temporaneo miglioramento su tutto il Territorio. La ventilazione tenderà ad intensificarsi ruotando dai quadranti settentrionali al Nord e sulla Sardegna, dai quadranti orientali sulle regioni meridionali.

Martedì 29 novembre 2022
Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, sui settori orientali, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sui settori orientali dell' Appennino, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: nessuna variazione significativa.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: nessun fenomeno significativo.

Mercoledì 30 novembre 2022
Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: al di sopra degli 800-1000 m sull' Appennino, con apporti al suolo deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: nessuna variazione significativa.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: nessun fenomeno significativo.

Previsioni meteorologiche dal 29 al 30 novembre 2022

Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 5712 del 29 Novembre 2022