Previsioni Meteorologiche dal 3 al 6 maggio 2019

Data emissione 03 Maggio 2019 alle ore 12:06

Situazione:
Una vasta saccatura, con centro d’azione sulla Scandinavia, pilota un’onda transiente verso la nostra Penisola che, nella giornata odierna, porta nuvolosità diffusa e precipitazioni al Nord e sulla Toscana; al contempo, a latitudini inferiori, un flusso di correnti nordafricane reca nubi stratiformi con prime piogge dapprima sulla Sicilia, in estensione a Calabria e Campania. Domani il transiente si approfondirà, mettendosi in fase con l’elemento nord-africano, con instabilità diffusa su gran parte del territorio e precipitazioni sparse, anche temporalesche, accompagnata da un rinforzo della ventilazione e da un calo termico. Domenica la perturbazione principale investirà pienamente l’Italia e l’arrivo di masse d’aria di origine polare causeranno una sensibile diminuzione di temperatura, specie al Centro-Nord, con una nuova intensificazione dei venti. Le precipitazioni saranno associate al ritorno della neve sulle aree appenniniche centrosettentrionali ed apporti più consistenti sui rilievi alpini del Nord-Est.

Venerdì 3 maggio 2019
 
Precipitazioni: assenti.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mare: localmente molto mosso.

Sabato 4 maggio 2019
Precipitazioni: sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi puntualmente moderati su settori occidentali di Abruzzo e con quantitativi deboli sul resto della regione.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile diminuzione.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mare: molto mosso.

Tendenza dal 5 al 6 maggio 2019
Permangono condizioni di tempo instabile, con temperature massime in sensibile diminuzione.

Previsioni Meteorologiche dal 3 al 6 maggio 2019

dott. Antonio Iovino
Responsabile Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 3153 del 03 Maggio 2019