Previsioni Meteorologiche dal 25 al 28 dicembre 2018

Data emissione 25 Gennaio 2019 alle ore 13:32

Situazione
una profonda area depressionaria, centrata oggi sul Mar Ionio, continua a mantenere attive condizioni di maltempo al Sud e sul Medio Adriatico, con nevicate a quote collinari e venti forti dai quadranti settentrionali. Domani, un temporaneo aumento del geopotenziale determinerà un generale miglioramento su gran parte del Paese, in attesa, domenica, di un nuovo peggioramento, che raggiungerà l’Italia nella seconda parte della giornata a partire dalle regioni occidentali.

Venerdì 25 Gennaio 2019
Precipitazioni: isolate, localmente anche a carattere di rovescio, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: al di sopra dei 200-400 m con apporti al suolo generalmente deboli.
Visibilità:
  nessun fenomeno significativo.
Temperature:  senza variazioni di rilievo. 
Venti: da forti a burrasca settentrionali.
Mare: agitati o molto agitati tutti i mari al largo, molto mossi sotto costa.

Sabato 26 Gennaio 2019
Precipitazioni: isolate limitatamente alle prime ore della giornata con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: limitatamente alle prime ore della giornata al di sopra dei 200-400 metricon apporti al suolo generalmente deboli, al più moderati sui versanti adriatici abruzzesi.
Visibilità:  nessun fenomeno significativo.
Temperature:  senza variazioni di rilievo, con gelate mattutine nelle zone interne.
Venti: forti settentrionali sulle zone costiere, in attenuazione.
Mare: molto mosso, con moto ondoso in attenuazione.

Tendenza dal 27 al 28 gennaio 2019
permangono condizioni di tempo instabile.

Previsioni Meteorologiche dal 25 al 28 dicembre 2018

dott. Antonio Iovino
Responsabile Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 2982 del 25 Gennaio 2019