Previsioni Meteorologiche dal 24 al 25 gennaio 2019

Data emissione 24 Gennaio 2019 alle ore 12:38

Situazione
l’ampia saccatura, che da giorni interessa lo scenario europeo, convoglia ancora impulsi di aria fredda di origine polare verso il Mediterraneo. Oggi e domani, un profondo minimo barico interesserà l’Italia, portando precipitazioni sparse al Meridione e su parte del Centro, che risulteranno a carattere nevoso a partire dalle quote collinari. Sabato, un temporaneo miglioramento interesserà gran parte del Paese, in attesa del nuovo peggioramento, che raggiungerà l’Italia nella seconda parte della giornata di domenica, a partire dai settori nord-occidentali italiani. Nel frattempo, venti forti o di burrasca, dai quadranti settentrionali, soffieranno su gran parte del Paese e saranno accompagnati da una generale, seppur temporanea, diminuzione delle temperature.

Giovedì 24 Gennaio 2019
Precipitazioni: sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati.
Nevicate: fino ai 700-900 m in calo serale fino ai 400-600 con apporti al suolo da deboli a moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: da forti a burrasca sulle zone costiere.
Mare: molto mossi.

Venerdì 25 Gennaio 2019
Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: fino ai 300-500 m con apporti al suolo da deboli a moderati.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in locale sensibile diminuzione.
Venti: da forti a burrasca settentrionali.
Mare: agitato o molto agitato al largo, molto mosso sotto costa.
 

Previsioni Meteorologiche dal 24 al 25 gennaio 2019

dott. Antonio Iovino
Responsabile Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 2980 del 24 Gennaio 2019