Previsioni Meteorologiche dal 17 al 18 gennaio 2017

Data emissione 17 Gennaio 2017 alle ore 15:55

Situazione
Insiste il vortice di bassa pressione sul'Italia, col suo centro d'azione sul Tirreno Meridionale. La situazione risulta bloccata da una robusta alta pressione sul Mare del Nord che matiene in posizione il vortice a fa scorrere l'aria fredda dal Nord Europa verso il Mediterraneo. Da domani sera il vortice inizierà a perdere energia, spostandosi verso nord lungo la Penisola, consentendo tra venerdì e sabato una pausa dal maltempo sull'Abruzzo.

Previsioni sull'Abruzzo

Martedì 17 gennaio 2017
Precipitazioni: al mattino intense, anche a carattere di rovescio o temporale sul Teramano; deboli ed isolate sul resto della regione. Generale attenuazione dei fenomeni nelle ore centrali della giornata fino al primo pomeriggio. Poi ripresa delle precipitazioni su tutta la regione, con rovesci o temporali sui settori adriatici e lungo la dorsale appennica, in ulteriore intensificazione nella notte sui settori meridionali della regione.
Nevicate: abbondanti sul teramano al mattino fino a 200-400m di quota, deboli sul resto dei settori appenninici. Nel pomeriggio ripresa delle nevicate su tutta la regione fino a quote collinari (200-400m) localmente anche a quote inferiori nelle zone in cui i rovesci risulteranno più intensi. Durante la notte decisa intensificazione delle nevicate che saranno abbondanti su Appennino Teramano, Aquilano, Valle Peligna, Alto e Medio Sangro, Piana delle Cinque Miglia, Alto e Medio Vastese, Marsica Orientale e Meridionale, area della Majella (specie versanti orientali).
Temperature: in lieve aumento
Venti: molto forti da Nord-Est, con raffiche di burrasca sul litorale ed i crinali appenninici.
Mare: agitato, tendente a molto agitato nel pomeriggio, con mareggiate forti lungo la costa.

Mercoledì 18 gennaio 2017
Precipitazioni: da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale su tutta la regione, più intense all'interno.
Nevicate: al mattino nevicate su tutta la regione oltre i 200-400m che saranno abbondanti o molto abbondanti su Appennino Teramano, Aquilano, Valle Peligna, Alto e Medio Sangro, Piana delle Cinque Miglia, Alto e Medio Vastese, Marsica Orientale e Meridionale, area della Majella (specie versanti orientali). Fenomeni in attenuazione nella seconda parte della giornata a partire dai settori settentrionali.
Temperature: generalmente stazionarie.
Venti: forti o molto forti da nord-est, con raffiche di burrasca o burrasca forte lungo la costa ed i crinali appenninici.
Mare: da agitato a molto agitato, con mareggiate forti lungo la costa.

Previsioni Meteorologiche dal 17 al 18 gennaio 2017

dott. Antonio Iovino
Responsabile Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 1528 del 17 Gennaio 2017