Previsioni Meteorologiche dal 3 al 4 gennaio 2017

Data emissione 03 Gennaio 2017 alle ore 13:20

Situazione: 

Il transito di un asse di saccatura proveniente dall’Europa centrale sta determinando precipitazioni sparse sulle regioni centro-meridionali che risulteranno più insistenti lungo i versanti tirrenici meridionali; le precipitazioni, inoltre, avranno carattere nevoso sulle aree appenniniche fino a quote di bassa montagna. Domani tempo in genere più stabile con residue precipitazioni solo sulle regioni più meridionali. Giovedì una nuova massiccia irruzione fredda di origine artica porterà un marcato calo termico con associato rinforzo della ventilazione settentrionale e con precipitazioni sparse specie sulle regioni del medio Adriatico e su gran parte di quelle meridionali. Le precipitazioni risulteranno a carattere nevoso inizialmente fino a quote basse, poi anche a quote di pianura. 

Martedì  3 gennaio 2017
Precipitazioni
: da isolate a sparse, localmente a carattere di rovescio, con quantitativi cumulati deboli.
Nevicate: inizialmente al di sopra dei 1000m , in calo fino ai 600-800m con apporti al suolo generalmente deboli, fino a moderati.
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mare: nessun fenomeno significativo.

Mercoledì  4 gennaio 2017
Precipitazioni
: nessun fenomeno significativo. 
Temperature: senza variazioni di rilievo.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mare: nessun fenomeno significativo.

 

Previsioni Meteorologiche dal 3 al 4 gennaio 2017

dott. Antonio Iovino
Responsabile Centro Funzionale d'Abruzzo

Prot. prov. N 1504 del 03 Gennaio 2017